BHUTAN - TOUR ARTIGIANATO E TEMPLI - CODICE VIAGGIO: GRPBHU19

11 giorni 10 notti

Partenza il 20 ottobre 2019

 

BHUTAN - tour Artigianato e templi

 

 

Il Bhutan è un piccolo stato asiatico che si trova nell'estremità orientale della catena montuosa dell'Himalaya,

circondato per tre quarti dall'India e a nord dalla Cina. È piuttosto piccolo e poco popolato: ha una superficie

di 46.000 chilometri quadrati e nel 2009 i suoi abitanti erano meno di 700.000. Il Bhutan si sviluppa

prevalentemente in alta montagna e conta su una popolazione di 1,5 milioni di abitanti, che provvedono

quasi interamente al loro fabbisogno alimentare grazie all'agricoltura mentre solo una piccola parte della

popolazione lavora nell'industria.

 

Programma di viaggio

 

 

20.10.2019 Italia / Katmandu via Istanbul

Partenza con volo dall’Italia. Pasti e pernottamento a bordo

 

21.10.2019 Arrivo Kathmandu

Arrivo a Katmandu, incontro con la guida e trasferimento all’hotel.

Intera giornata dedicata alla visita del centro della città. Cominceremo dal centro della città vecchia,

costituito da Durbar Square, la piazza ove venivano incoronati i re, e dai tanti vicoli che la circondano, un

insieme architettonico di grande bellezza e fascino: qui, in un’atmosfera unica al mondo, si affacciano templi

e monasteri dedicati alle tre principali divinità hindu, Brahma Shiva e Visnu; splendidi edifici con balconi e

finestre in legno istoriato, il Palazzo Reale, la Dimora della Kumari, la Dea Vivente rappresentata da una

fanciulla giovanissima, che incarna fino alla pubertà la dea Taleyu. Proseguiremo poi per lo stupa di

Boudhanath, di 36 metri di altezza, uno dei più grandi al mondo, riconosciuto come patrimonio dell'umanità

nel 1979 . L'influsso di un gran numero di rifugiati dal Tibet ha comportato la costruzione di oltre cinquanta

monasteri tibetani intorno al Boudhanath. Nel pomeriggio, inizio delle visite alla città: comin-ceremo con la

visita al grande stupa di Swayambhunath, non più solo tempio, ma simbolo del Paese, chiamato anche il

“tempio delle scimmie” per la presenza di un gran numero di questi animali. Rientro in hotel, cena e

pernottamento.

 

22.10.2019 Kathmandu / Paro in volo (KB 401-09.45/11.05Ore) & Thimphu (55 km, 2h ca. di viaggio)

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto e alle ore 09.45 partenza con volo Druk Air per Paro,

l’unico punto d’ingresso aeroportuale del Bhutan: dall’alto il panorama di creste rocciose e di scintillanti

picchi nevosi è incredibilmente affascinante e magica è la vista della vallata, punteggiata dagli imponenti

“dzong” (costruzioni tipiche con funzione di centro religioso, militare, burocratico, amministrativo e sociale).

All’arrivo, previsto per le ore 10.25 locali, incontro con la guida e proseguimento via terra per Thimphu

capitale del Bhutan, mitico regno di cime, spiritualità, isolamento e sorrisi. All’arrivo inizio delle visite, per

prendere un primo contatto con la città, posta a circa 2300 metri di altitudine in una bella e boscosa valle

sulla sponda del fiume Wang, con le facciate colorate e decorate dei suoi edifici (una legge speciale, che

rende obbligatorie le forme e i motivi dell'architettura tradizionale anche nelle nuove costruzioni, le

conferisce una deliziosa armonia strutturale). Cena e pernottamento in hotel.

23.10.2019 Thimphu

Iniziamo la giornata con la visita mattutina del Memorial Chorten (termine tibetano per stupa), che offre

un'occasione spettacolare per fotografare i devoti intenti a far ruotare le ruote di preghiera e a percorrere la

kora (o periambulazione rituale) attorno al memoriale. Questo imponente chorten, dalla candida e peculiare

sagoma, fu costruito nel 1974 per onorare la memoria del terzo re del Bhutan (Jigme Dorji Wangchuck, 1928- 1972, noto come "il padre del moderno Bhutan") e come monumento alla pace e alla prosperità del mondo. I dipinti e le statue all'interno del monumento forniscono una visione profonda della complessa filosofia buddista. Più tardi visitiamo la Biblioteca Nazionale, che ospita una vasta collezione di antichi testi e

manoscritti buddisti, alcuni risalenti a diverse centinaia di anni fa, oltre a libri accademici moderni

principalmente incentrati sulla cultura e sulla religione himalayana. È poi la volta dell’Institute for Zorig

Chusum (comunemente noto come Scuola di Pittura), dove gli studenti intraprendono un programma di sei

anni di studi dedicati alle 13 arti e mestieri tradizionali del Bhutan; a seguire, visitiamo anche il Museo del

Patrimonio Tessile e il Folk Heritage Museum, dedicato al folklore popolare: entrambe le istituzioni offrono

affascinanti approfondimenti sulla cultura materiale e sul modo di vita dei Bhutanesi. Infine, nel National

Handicraft Emporium (Emporio dell'Artigianato, gestito dal governo), potremo ammirare – e, nel caso,

acquistare – una vasta gamma di tessuti e prodotti artigianali rigorosamente fatti a mano, tra cui stivali in

pelle e variopinte maschere rituali. Vi si trova anche una piccola scelta di libri sul Bhutan, il buddismo e la

cultura himalayana.

 

24.10.2019 Thimphu, Gangtey (150km - circa 5 ore e mezzo)

Dopo la prima colazione potrete godere di una strada panoramica attraversando l’ alta montagna di Dochu

La (3080 m) e alla Valle Phobjikha passando attraverso fitte foreste di querce, rododendri alberi. Il viaggio

continua attraverso il passo di montagna 3,050m dove nelle giornate limpide, le imponenti vette himalayane

sono chiaramente visibili. La strada segue la panoramica Dang Chhu prima di salire attraverso foreste di

bambù e quercia. Nel pomeriggio, passeggiata intorno al villaggio Gangtey e visitare GangteyGompa, l'unico

monastero Nyingmapa in questa regione. Il villaggio di Phobjikha si trova a pochi km, dal monastero, sul

fondovalle. Questa valle è la sede invernale di gru dal collo nero, che migrano dalle pianure aride del Tibet,

nel nord, a passare i mesi invernali in un clima più mite.

 

25.10.2019 Gangtey, Punkaha (70km, circa 3 ore)

Dopo la prima colazione visita della valle di Gangtey. Visita del centro delle Informazioni su il gru dal collo

Nero, situato ai margini del bosco e zona umida lungo la strada principale della Valle Phobjikha, dispone di una sala di osservazione dotato di alta potenza e il telescopio telescopi per un ottima vista delle gru. Il centro

offre anche informazioni di visualizzazione che delineano la storia naturale e culturale della zona. Rientro a

Punakha e visitare Punakha Dzong - Il Punakha Dzong è posizionato strategicamente all'incrocio tra i fiumi

Pho Chu (tradizionalmente considerato di natura maschile, il suo nome significa “padre”) e Mo Chu (di natura

Femminile, il nome significa “madre”); fu costruito nel 1637 da Shabdrung Ngawang Namgyal per servire

come centro religioso e amministrativo della regione. Attualmente è la residenza invernale del supremo capo

del potere religioso, il Je Khempo, e del corpo monastico bhutanese. Danneggiato nel corso dei secoli da

quattro incendi catastrofici e un terremoto, è stato completamente restaurato negli ultimi anni dall'attuale

monarca e oggi la sua mole imponente polarizza lo sguardo già da lontano Il Punakha Zong è stato inserito

nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

26.10.2019 Punakha, Paro (125 km, circa 4 ore)

Trasferimento a Paro, nel pomeriggio inizio visita di Paro: al centro di una verdissima vallata e' un armonioso ambiente di risaie, radure con salici piangenti e casette in legno. Si visitano la fortezza, il Rimpung Dzong, e

Successivamente il Drukgyel Dzong. In serata rientro in hotel.

 

27.10.2019 Paro

Giornata dedicata ad una escursione al famoso Taktshang Lhakang (letteralmente “la tana della Tigre”) da

Effettuare con un minitrekking di circa 4 ore. Edificato a 3120 metri di altitudine in una posizione suggestiva,

aggrappato alla montagna a sfidare le leggi della gravità, il monastero comprende sette templi ed è caro alla

storia di Guru Rimpochè. Rientro a Paro. Nel pomeriggio visita del Paro, La città di Paro è sede del Museo

Nazionale e la torre di guardia alla valle-Famosa per il suo importante Dzong.

 

28.10.2019 Paro / Katmandu

Di buon mattino, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo Druk Air delle ore 07.45 per Kathmandu.

All’arrivo, incontro con la guida e partenza per l’escursione alla vicina Patan, la seconda città della valle, la cui Durbar Square è uno splendido esempio dell’architettura newari, con templi e palazzi che faranno la gioia di ogni fotografo. Dopo il pranzo in ristorante trasferimento a Kathamndu e tempo a disposizione per l’ultimo

Shopping o le ultime visite. Al termine, sistemazione in hotel, cui farà seguito la cena dell’arrivederci allietata

da danze locali in un ristorante tipico.

 

 

 

 

 

 

29.10.2019 Kathmandu, Bhaktpur, Kathmandu

Dopo la prima colazione, partenza alla scoperta di Bhaktapur, situata a circa 30 minuti da Kathmandu,

sull’antica via commerciale per il Tibet. La città è splendida ed ha conservato intatto il carattere tradizionale

dell’epoca Malla, nella sua Durbar Square, nei suoi templi, santuari, edifici, fontane, e nelle vie animate da

vasai, intagliatori di legno, tessitori e numerosi artigiani di tradizioni centenarie. Arrivo a Kathamndu nel

pomeriggo prosegui-mento con una visita di grande impatto emotivo: il tempio di Pashupatinath, il tempio

hindu più importante del Nepal, che sorge lungo le sponde del fiume sacro Bagmati. Il tempio è dedicato a

Shiva, distruttore e insieme creatore, ed è teatro di frequenti cremazioni, in cui il corpo del defunto, avvolto

in un sudario, viene disteso su una pira di legno e dato alle fiamme.

 

30.10.2019    Kathmandu, Escursione a Bungamati, Chobar, Kirtipur e Macchegaon

La mattina visita della valle di Kathmandu con i villaggi di Bungamati e Chobar, che offre un panorama mozzafiato sulla capitale e la valle. Si prosegue per la vicina Kirtipur dove si visita un monastero tibetano particolarmente interessante. In seguito si farà una breve escursione di circa due ore attraversando le risaie e gli insediamenti rurali fino a Macchegaon, dove si trova il tempio di Macche Narayan prima di rientrare a Kathmandu. In serata, cena di fine viaggio in ristorante con cucina tipica. Pernottamento in hotel.

 

31.10.2019 Kathmandu, Italia

Dopo la prima colazione, in tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza con il volo di rientro per l’Italia

via Istambul.

 

 

 

 


Prezzo indicativo a partire da 3.960 € A PERSONA

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK